Tuesday, April 05, 2011
posted by ghettoculturale at 11:43 PM

Forse l'avete aspettato, forse no. Ebbene, Ghettoculturale è tornato, nella sua forma originaria e pura. Non sappiamo ancora per quanto, ma sappiamo perché: perché almeno a noi è mancato tanto. Non sappiamo nemmeno noi quanto durerà, nonostante tutti i buoni propositi di questo mondo. Quindi se siete rimasti connessi, godetevi questo piccolo update finché ce n'è.
E come potevamo tornare, se non con una bella selezione di notizie INUTILI dal mondo dello showbiz?

L'anno scorso abbiamo versato calde lacrime di disperazione sull'ultima edizione ufficiale di Celebrity Big Brother, lo show che ci ha fatto apprezzare personalità mediatiche del calibro del Divino Pete Burns e dell'esteticamente perturbante Jackie Stallone.
Ecco, sappiate che sono state lacrime inutili. Perché gli illuminati Chief Executive Producer di Channel 5 stanno per riportare in vita lo show, il prossimo agosto. Con un protagonista papabile assai interessante: Charlie Sheen. Sarà quindi vero che nello sfavillante mondo dell'intrattenimento di qualità prima o poi tutto riciccia?

La Micetta Strappona Maxima Nicole Scherzinger afferma: Lady GaGa è un mostro. E non stiamo parlando di valutazioni estetiche, bensì di un giudizio di natura professionale. NnigòleNostra ha una profonda stima artistica nei confronti della Signorina Germanotta. Quella stima che nel mondo di noi comuni mortali si chiama "invidia corrosiva", dato che ai tempi in cui le Pussycat Dolls erano in tour in Europa, la suddetta Lady GaGa le accompagnava nel ruolo di mera supporter. Per Lady GaGa le cose sono cambiate. La povera Nicole, invece, sta ancora tentando di emergere come solista, alla tenera età di quarantacinque trenta e strarotti anni. Però ragazzi, sul fatto che sia una stragnocca non ci piove eh!

E a proposito di supporter: cosa ne pensiamo della notizia del millennio, ovvero di Britney Spears e XXXtina Aguilera in tour insieme? E soprattutto del fatto che entrambe si fingano amiche per l'occasione, dopo essersi buttate quintali di spazzatura addosso sin dai tempi in cui gattonavano dietro a Justin Timberlake negli studios di Disney Channel? Ghettoculturale, per non saper né leggere né scrivere, né tantomeno far di conto, spera che per qualche strano teorema matematico applicato allo Showbiz le due si annullino a vicenda. Magari proprio sul palco.


Mentre Britney le prova tutte per restare a galla, il suo ex marito Kevin Federline è in dolce attesa. Non di un quintuplo double cheeseburger, come suggerirebbe la sua forma fisica, bensì di una bambina. Che avrà nientepopodimenoche il seguente nome: JORDAN.


E questo ci porta finalmente a parlare di cose serie: ovvero di un'altra Jordan, la nostra amatissima Katie Price. L'abbiamo lasciata un anno fa in pieno divorzio da Peter Andre. Durante gli ultimi 12 mesi è riuscita a sposarsi e separarsi un'altra volta, tornare al suo look Blonde Abominiom dei tempi d'oro, attirare su di sé le ire di tutte le associazioni di tutela per l'infanzia del Regno Unito per avere più e più volte piastrato i capelli della figlia minore, e mille e mille altre boiate. Ebbene, dopo un anno, Katie Price è ancora lì e nessuno la smuove. Anzi, è talmente sovraeposta da essere arrivata al punto di temere di essere accoltellata dai propri fans.
Non per essere eccessivamente cattivi: ma chi glielo dice a Katie Price che la storia ha già avuto il suo John Lennon?

Non centra assolutamente nulla, o forse in verità sì, ma consoliamoci con un un décolleté assolutamente imbarazzante: quello di Tori Spelling. Un esempio eclatante di come anche la migliore chirurgia estetica richieda prima o poi un tagliando. E anche del fatto che anche per ToriNostra di primavere ne siano passate un bel po', a giudicare dall'impietoso effetto della forza di gravità che potete ammirare.


E per concludere rimanendo fedeli alla causa del perturbante, parliamo di Mayalah Al Curry e Nick Cannon. I quali, in vista dell'imminente nascita del fardello che la diva di "Heartbraker" porta nel suo capiente grembo da circa 16 mesi, hanno posato per un servizio fotografico insieme. Un servizio molto nasty, a quanto sembra. Noi non osiamo immaginare nulla. Certo è che con questi presupposti, la nidiata che Mayalah sfornerà avrà tutte le carte in regola per un set completo di turbe psichiche a vita. Qualora avere lei stessa come madre non fosse già abbastanza. Buonanotte a tutti.

Labels: