Wednesday, May 20, 2009
posted by ghettoculturale at 3:10 PM

Ghettoculturale ha capito che vivere a Los Angeles è davvero una cosa da privilegiati.
E non solo per la storia dei Martini a bordo piscina, o del clima caldo, o del jogging sul lungomare.
No.
Anche perché solo vivendo a Los Angeles si può rischiare di incrociare per strada una Personificazione del Divino pari a Shauna.

Photobucket

Un'epifania di femminilità sofisticata, un'apparizione celestiale, una palesazione dell'eterno amore di Nostro Signore.
Shauna Sand, incredibilmente avulsa dalle sue zeppe in plexi-glass, ma sempre nel pieno del Suo Divino Splendore.
Guardate con che grazia sorride all'obiettivo.
Lo splendore della ceramica dei suoi denti illumina l'aere, e dona agli astanti una testimonianza di Fede senza pari.
Cosa darebbe Ghettoculturale per potere incontrare una divinità scesa in terra alla stregua di Shauna, magari quando esce di casa per andare alla Sma...
Si inchinerebbe al suo cospetto, in preda a un delirio mistico, probabilmente.


Photobucket

Oppure le offrirebbe il suo umile braccio, per potersi appoggiare mentre omaggia il suolo con il suo regale e divino passo.
Un po' come sta facendo il giovane escort...ehm... discepolo che vediamo con lei in quest'altra ieratica immagine.
Shauna è davvero un'incarnazione del Messia.
Ora che ha indottrinato a sufficienza l'aitante Romain, può spargere il suo Verbo in giro per il mondo.
E Shauna sa che le giovani generazioni sono da sempre il terreno più fertile per gli indottrinamenti di qualunque tipo. Anzi, più giovani sono, meglio è. Se poi sono pure maschi, meglio ancora.
Il giovane adepto non ha ancora completamente realizzato di essere il Prescelto dell'idolo, probabilmente.
Presto se ne accorgerà, ne siamo sicuri.
E allora il Mondo sarà un posto migliore.