Thursday, March 12, 2009
posted by ghettoculturale at 9:58 AM

Ghettoculturale ha imparato a memoria l'autobiografia di Kerry Katona "Too much, too young", comprata a Londra durante un burrascoso weekend di fine febbraio.
Un libro che ha profondamente modificato l'opinione che avevamo della nostra chanteuse di spessore preferita.
Presto avrete il piacere di leggerne una sentita recensione.
Prima di qualunque altra cosa però, possibilmente anche prima della prima pausa caffé della giornata, è necessario che sappiate che Kerry ha messo all'asta una delle protesi al silicone che costituivano il suo décolleté prima dell'extreme makeover al quale si è sottoposta grazie ai soldi di MTV.
Il ricavato avdrà in beneficienza. La protesi è autografata, oltretutto.

Photobucket

Che aspettate? Non volete anche voi possedere un pezzo di Kerry? Un trofeo da esibire in salotto insieme alla vostra collezione di bambole di porcellana o ai piatti decorati degli Autogrill?
Noi siamo già in attesa dell'apertura dell'asta.

A più tardi, con altri emozionanti aggiornamenti sulla spericolata vita delle (ex) popstar.

Labels: