Monday, December 15, 2008
posted by ghettoculturale at 5:02 PM



Ghettoculturale ha pensato di pubblicare questa foto per una lunga serie di motivi.
Innanzitutto perché ha una certa passione per le espressioni del male.
Dove "espressioni" possono essere quelle del viso, ma anche "espressioni" nel senso di "incarnazioni".
E in entrambi i casi, ci siamo.
E poi: quel vestito.
Anche con un dolcevita abbinato ad un chador, Pamela sarebbe sempre Pamela.
Overpneumatica e gonfia di marmorea femminilità.
Dulcis in fundo: la faccia.
Il male assoluto nel pieno della sua evidenza fisiognomica.
La leggibilità della perfidia dei 40 anni.
L'esoftalmo più inquietante della storia medica, unito ad un'attaccatura dei capelli sempre più retrattile.
Il ghigno satanico degno di un mashup tra un clone californiano di Rosa Bazzi e Erzsèbet Báthory.
Millenni di malefici e mostruosità riassunti in un'unica figura.
Ghettoculturale si ritira nelle sue stanze a meditare.
 
3 Comments:


At December 15, 2008 5:29 PM, Blogger StefiConLaY

E' decisamente IL MALE...E l'attaccatra si ritira per ribrezzo...

 

At December 16, 2008 12:41 PM, Anonymous Coquy

Dove avrà comprato quelle lenzuola?