Thursday, October 23, 2008
posted by ghettoculturale at 5:20 PM

Da ieri la polemica infiamma sulla stampa Britannica.
Protagonista è ovviamente la nostra eroina di sempre, Kerry Katona.
Ospite del celebre show "This Morning", la chanteuse di spessore venerata da Ghettoculturale ha scosso l'audience con le sue parole.
Non tanto per il loro significato, quanto per il fatto che non si capiva assolutamente nulla di quello che tentava di dire.
Kerrynostra è apparsa in uno stato a metà tra il dilerio chimico e il coma narcolettico.
Doveva promuovere il suo nuovo reality show di MTV, che l'ha seguita durante il suo recente percorso di Reinvention Chirurgica, e invece si è trovata a doversi difendere dalle solite vecchie quanto insensate accuse, peggiorando ulteriormente il suo Media Karma.
Non vi resta che godervi l'intervista, sempre se riuscite a capirci qualcosa.




La parte più interessante è sicuramente quella in cui Kerry rassicura sul fatto che anche se fuma ancora, i suoi capezzoli non sono diventati neri e non sono caduti.
(A dispetto di quanto le aveva intimato il medico dopo l'intervento di mastoplastica riduttiva.)

Labels:

 
9 Comments:


At October 23, 2008 6:23 PM, Blogger Zitellaccia Acida

Oddio, ma non è che era una puntata di scherzi a parte??? Sarà che in questo periodo sono ipersensibile, ma ho provato un dolore fisico nel vedere questa intervista... 'sta poveraccia non è riuscita a formulare un pensiero compiuto e non se ne è resa nemmeno conto. Geniali quelle due cagne false imbarazzate dei conduttori che le hanno dato neanche troppo velatamente dell'alcolizzata strafatta!
Santo cielo, ora mi ci vuole un martini per riprendermi...

@ghetto: passata la febbra?

 

At October 23, 2008 6:36 PM, Blogger ghettoculturale

@Zit: Sì, la febbra è passata, grazie.
Sono poi subentrate complicazioni lavorative, del tipo che la mia giornata di ieri è finita stamattina alle 6,20. Ma si sa, noi crediamo tutti in questo mondo del lavoro flessibile.

Ma davvero hai solidarizzato così tanto con Kerrynostra?

 

At October 23, 2008 6:46 PM, Anonymous vanity hair

Fortunatamente sono riuscito a capire le domande. Per quanto riguarda il resto, sono andato a intuito.

Comunque il marito di Kerry continua ad avere un suo perchè.

 

At October 23, 2008 6:54 PM, Blogger Zitellaccia Acida

sì, purtroppo sì, e questo ti fa capire quanto sto messo male... all'inizio del video mi veniva da ridere, ma poi è scattata l'empatia verso questo caso umano... sarà perché sono mezzo inglese e ho rivisto in lei la dislessia che mi prende quando io passo da una lingua all'altra sotto l'effetto dell'alcol ;)

però qui farei un'altra riflessione: secondo me kerry ha semplicemente voluto mostrarci quanto è brava col gramelot!

 

At October 23, 2008 7:46 PM, Blogger StefiConLaY

@ The Genius:

Ho trovato il video e ivi giungevo testè per segnalartelo, ma già v'era ubicato. D'altronde, il genio é il genio!

@Zitellaccia Acida:

Approdai sul tuo profilo: ti piace Midnight's Children?!
Diventa mio amico, ti pregoooo!

 

At October 23, 2008 8:08 PM, Anonymous Deception Point

"I'm not cool 'cause I'm not Britannian", tuttavia avrei potuto capire grazie al mio percorso accademico, ma non ce l'ho fatta!

E non per le difficoltà di articolazione dei vocabili da parte della nostra trashy skank, bensì perchè non riuscivo a staccare gli occhi da quella COSCIA ABNORME!!

Santo cielo, ma sto cazzo di reality non l'ha ancora fatto spero! E' un CUBO dio bono!

 

At October 24, 2008 1:00 PM, Blogger ghettoculturale

@Vanity: inguaribile romanticone!
: )

@Zit: i tuoi riferimenti culturali titillano corde che pensavamo ormai mute.
Non lasciare inascoltato l'appello di StefyScotty.

@Dec: non ci crederai, ma il reality è già stato fatto, deve solo essere ancora trasmesso.
Se guardi bene, Kerry ha molte meno tette si è pure fatta un notevole liposucchione.
Certo, i miracoli non li fa nessuno.

 

At October 24, 2008 1:01 PM, Blogger ghettoculturale

Ehm...
@ StefY: ti amo, lo sai, no?

 

At November 03, 2008 9:17 AM, Anonymous falcon82

che donna che donna! Mentre ero in vacanza a Barcelona mi sono aggiornato sul suo ultimo mese di articoli su OK! Magazine