Saturday, May 31, 2008
posted by ghettoculturale at 1:00 PM

Dimenticate tutto quello che abbiamo scritto su Neja e il suo nuovo album.
Non perché abbiamo improvvisamente smesso di amare la nostra chanteuse Savoiarda preferita, giammai.
Ma noi di Ghettoculturale crediamo nel famoso detto Ubi maior, minor cessat, e secondo noi ance Neja ci crede un po'.
Per questo oggi vogliamo fare da cassa di risonanza per un'altra grandissima artista internazionale che, malgrado tutto, persevera.
Stiamo parlando della tenace e talentuosa Jennifer Paige.
Quella di "Crush", "Sober" e "Always you".
La nostra ha continuato a sfornare dischi nell'arco degli ultimi dieci anni, e ha anche una pagina MySpace.
Questo noi lo sapevamo, ma non sapevamo che la povera Jennifer promuovesse ancora la sua musica nel Vecchio Continente.
Ieri invece, proprio all'ora di colazione, la radio (e parliamo di RadioDue, non di un'emittente locale da strapazzo!) ha passato la sua ultima hit, "Waisted".
Inutile dire che siamo stati investiti da un fascio di luce abbagliante.
Ci siamo subito informati, abbiamo cercato disperatamente di scaricare il brano in questione per elargirlo alla rete, ma niente da fare.
L'unica cosa che abbiamo trovato è questo misero slideshow di immagini della Divina, accompagnate dalla traccia in questione.
Leggendo i commenti sulla pagina di YouTube, sembra che questo fantomatico nuovo album non si trovi da nessuna parte, nemmeno negli Usa.
Invece, sul suo blog, Jennifer racconta felice e contenta dei suoi viaggi promozionali in Germania, e chiede ai suoi fans di farle sapere cosa pensano del suo ultimo parto artistico.
Ci sfugge qualche passaggio, ma la gioia di scoprire che Jennifer non ha cambiato professione ci ha sopraffatti.
Ecco a voi Waisted di Jennifer Paige. La talentuosa, tenace e tignosa Jennifer Paige.

 
4 Comments:


At June 02, 2008 8:34 AM, Anonymous falcon82

Ogni tanto ricompaiono misteriosamente.
e non è neanche malvagio come singolo :)

 

At June 02, 2008 2:42 PM, Blogger Giovanna

Oddio, ma è ancora viva??

 

At June 03, 2008 11:13 AM, Blogger StefiConLaY

Sua Eminenza...
Se non posso pensarne bene, è miglior cosa non scriverne affatto...

Stimandola come sempre

StefyScottyRynaldy

 

At June 04, 2008 11:23 AM, Anonymous Deception Point

Alla lettura de "chanteuse savoiarda" ho avuto una colica renale per l'eccessiva ilarità che mi hai suscitato!