Wednesday, April 30, 2008
posted by ghettoculturale at 11:23 AM

Dopo la fase Blondie, la fase Spagna, la fase Eva Grimaldi, la fase Barbie Rockstar, la fase Village People e la fase Ela Weber, ecco LaKylie in versione Geisha per il lancio del suo tour mondiale.

Photobucket

Qualcuno le dica di fermarsi!
Oramai siamo alla sindrome multipolare cronica. Ogni settimana LaKylie se ne esce con un look nuovo, ogni volta più agghiacciante, ogni volta capace di evocare reminescenza fisiognomiche e stilistiche altrui.
Questa volta si è spinta davvero oltre le colonne d'Ercole del buongusto.
Sarà solo una questione di spalline, ma appena intravista la foto di cui sopra, non abbiamo potuto evitare di pensare a lei:


Photobucket

LaKylie, torna in te!
E soprattutto vieni a suonare in Italia, il nostro paese ha bisogno di te!

Labels:

 
3 Comments:


At April 30, 2008 1:14 PM, Anonymous Anonymous

Rabbrividiamo..
Giò

 

At April 30, 2008 6:43 PM, Anonymous Anonymous

Amo te e la tua capacità di ricongiungere i separati alla nascita...Ti venero...

StefyScottyRynaldy

 

At May 01, 2008 11:17 PM, Anonymous Anonymous

CIAO CAROOOOOOOOOOOO LA SERPENTA è TORNATAAAAAAAAAAAAAahahahahahahah