Friday, February 29, 2008
posted by ghettoculturale at 3:25 PM

Paul Tilley, direttore creativo della sede di Chicago della DBB, si è suicidato il 22 febbraio gettandosi dal tetto del Fairmont Hotel.

Niente da aggiungere, se non fosse che il suicida altri non era che l'autore del celeberrimo jingle di McDonald's "I'm Lovin' it!"

Para-ppappappà...Buon pomeriggio a tutti.
 
Wednesday, February 27, 2008
posted by ghettoculturale at 1:07 PM

Photobucket

Guardate negli occhi questo tenero cagnetto e pensate a quanto possa essere spaventato. Pensate al destino crudele di questo povero animale: essere il cane di Corpse Spice. Una donna che ha dimenticato cosa significhi mangiare più o meno 8 anni orsono, e che probabilmente ha già provato ad alimentarlo con due batterie, e non per via orale.
Il mondo è davvero ingiusto.
 
Tuesday, February 26, 2008
posted by ghettoculturale at 9:55 AM

Frammenti di Sanremo visti da Ghettoculturale.

-Andrea Osvart (“chi?!?”) che mimava un playback inascoltabile durante la sua presentazione al pubblico. Tralasciando la voce stonata, la mancanza di fiato, l’impedimento coreografico e l’inespressività, riusciva ad essere bella anche con quell’orribile vestito color vomito etilico. Unico punto a suo favore. Unico.

-Baudo sempre più prossimo al coma autoindotto.

-Le coriste sempre più antiche e somiglianti a turno a Rossana Casale e Mariella Nava (che si siano infiltrate nel coro dopo essere state rifiutate dalla commissione nella persona unica di Pippo Baudo?)

-L’Aura vestita e truccata come Neja, che canta con il suo solito stile alla Dolores O’Riordan (ragazza, prima o poi perderai del tutto la voce, se continui così!) mentre muove convulsamente le mani sotto al microfono, come solo una hostess affetta da idrofobia potrebbe fare su un jet overbooked della Air Latvia.

-Toto Cutugno che finalmente non si tinge più i capelli ma somiglia sempre più pericolosamente ad una sintesi fisiognomica di Claudio Baglioni e Cino Tortorella.

-Fabrizio Moro che dovrebbe smetterla di farsi tutte quelle canne, o almeno cominciare ad usare un fondotinta decente. Per quanto riguarda la voce, ricordiamo solo il rantolo di un mulo preso a bastonate. Avete per caso sentito lo stesso suono anche voi?

-Anna Tatangelo sempre più trans non operata, che canta una canzone su un gay dedicata al suo truccatore, e sfoggia due polpacci degni di una settantenne con ritenzione idrica oltre ogni immaginazione.
In più, parla e si atteggia a donna vissuta. In verità sanno tutti che la Tatangelo ha 21 anni, nonostante ne dimostri almeno 45. Del resto, la ragazza è letteralmente cresciuta sul palco dell’Ariston e ora fa la mantenuta di Gigi D’Alessio. Le due cose messe insieme dovevano per forza minarle il fisico, oltre alla psiche.
E a tal proposito, ricordiamo ancora “Sanremo Giovani” del 2001, dove la suddetta Tatangelo ancora in fasce sfoggiava una chioma non piastrata, bensì raccolta e tirata agli stessi livelli di trazione del Golden Gate di San Francisco per tenere il più possibile attaccate alla testa le sue orecchie decisamente a sventola.
Le cose sono due: o se le è fatte asportare, o Gigi le ha regalato un bell’interventino per riempirle di cartilagine.

Alle 23, Ghettoculturale si ritira nelle sue stanze, tanto la Berté non canterà, e ‘sto festival riesce a essere più noioso e stantio di quello dell’anno scorso. Proprio come tutti gli anni.
 
Monday, February 25, 2008
posted by ghettoculturale at 10:28 AM

Buon giorno e buona settimana a tutti.
Apriamo questo lunedì con una notiziuola veloce veloce.
Antony Costa (il calabrese dei Blue) ha dovuto annullare la sua tourné solista.
Sì, aveva in programma una tourné solista in giro per l'Inghilterra, sappiamo che è incredibile, ma è così.
Bhé, la tourné é saltata perché a quanto pare nessuno è interessato ad andare a sentire Antony in concerto.
Per la data al Darwen Library Theatre sono stati venduti solo 22 biglietti. Esattamente. Ventidue.



Non c'è proprio nulla di cui sorridere, Antony.

We'll get back to you later, guyz.
 
Thursday, February 21, 2008
posted by ghettoculturale at 11:12 AM

 
Monday, February 18, 2008
posted by ghettoculturale at 3:07 PM



Nicola e Kimberley delle Girls Aloud mostrano al mondo intero due modi diversi di intendere l'abbronzatura.
 
Friday, February 15, 2008
posted by ghettoculturale at 9:43 AM

I tempi in cui Jordan se ne andava in giro mostrando dita medie ai fotografi e nudità varie sono lontani.
Jordan è ormai una donna adulta, e soprattutto una madre. Jordan non posa più nuda nel paginone centrale del Sun, e non passa le notti in giro per locali ad ubriacarsi tra le braccia di calciatori ed ex membri di boyband caduti in disgrazia.
No. Jordan è ormai una scrittrice apprezzata.
E in quanto tale, per la presentazione della sua terza autobiografia intitolata "Jordan: Pushed to the Limit", ha optato per un look sobrio, signorile ma comunque dinamico e giovane, che focalizzasse l'attenzione sul suo talento artistico.
E si sa che quando si ha tanto talento, si fa fatica a contenerlo.

Photobucket

(Detto tra di noi: Ghettoculturale ucciderebbe per un paio di scaldamuscoli extralong come questi!)
 
Thursday, February 14, 2008
posted by ghettoculturale at 11:45 AM

Photobucket

C'è da capirla:
-provate ad avere una sorella che accusa il vostro fidanzato di violenza sessuale.
-provate poi ad avere un'altra sorella accusata di rubare contanti e carte di credito ai pazienti della clinica dove lavora.
-provate ad avere un fidanzato che viene arrestato per rissa dopo che un pirla ha osato toccare il vostro ossuto sedere in un pub.
-provate ad essere a vostra volta arrestate per una rissa causata da voi.
-provate a chiedere un autografo a Gary Barlow e ad essere presa a male parole
-se non basta, immaginate come vi sentireste se il vostro fidanzato (sempre lo stesso) fosse attaccato da un pazzo armato di machete che riesce quasi a staccargli un braccio e lo lascia moribondo in ospedale. E tutto ciò, la notte di Natale.
- a quel punto non c'è da stupirsi se un giorno vi pigliano i cinque minuti e graffiate la macchina di una vicina di casa di un'altra vostra sorella (ma quante sò?) per difendere la vostra consaguinea durante una baruffa di vicinato.
-e per questo venite arrestate
- e in tutto ciò, venite sgridate perchè vi dimenticate le parole delle canzoni.
-chiaro che nessuno si stupisce quando decidete di trasferirvi in un prefabbricato con la madre del vostro fidanzato ancora convalescente.

Altro che Amy Winehouse.
 
Tuesday, February 12, 2008
posted by ghettoculturale at 10:11 AM

La barra dei preferiti sul tuo browser Internet è costituita solo da link ai siti di gossip?
Registri le conversazioni degli sconosciuti sull'autobus?
La calunnia è il tuo credo?
Allora mettiti comodo e gustati questo concentrato di fatti altrui.

Amy Winehouse ha vinto ben cinque Grammy Awards. Un traguardo notevole, date le ultime vicissitudini che l'hanno vista protagonista. Ma non tutti sono d'accordo. Natalie Cole pensa che Amy non meritasse tutti i premi.
Certo deve essere dura, a 58 anni e dopo una carriera degna dei duetti post-prodotti nello stile di Manuela Villa, vedersi surclassare da un'artista più giovane di 35 anni, che sbanca le classifiche nonostante passi più tempo in stato vegetativo che da vigile.
Ma si sa, il talento vince ogni ostacolo, basta averlo.

Paris Hilton e Lindsay Lohan litigano ad una festa.
Volevano entrambe parlare di lavoro con Timbaland, per risollevare le rispettive carriere di cantanti.
Esatto, entrambe si considerano "cantanti".

Dolly Parton posticipa il suo tour perchè ha mal di schiena.
Bhè, a 85 anni è una scusa plausibile, no? Pensate allo sforzo che la povera Dolly sostiene dai tempi dell'adolescenza per trascinarsi dietro le sue tette.

Tina Turner si esibisce sul palco dei Grammy al fianco di Beyoncé.
E nonostante abbia doppiato la boa del secolo d'età, le sue cosce fanno una figura decisamente migliore rispetto a quelle di Miss Knowles.

Nel frattempo, la decomposizione di Corpse Spice prosegue come da programma: entro i prossimi 5 anni si scioglierà definitivamente proprio come la girlband di cui faceva parte.

A proposito di Spice Girls, ragazze basta, facciamola finita! Ogni giorno non facciamo che leggere articoli che riportano litigi, scontri e bisticci...non se ne può più!
L'ultimo litigio è scoppiato riguardo al filmato in cui le 5 chiedevano scusa ai fans per la chiusura anticipata del tour.
Ragazze, oramai siete ridotte come le Eternal.

Dopo Jessica Alba, anche Cher riceve visite da ectoplasmi. Nella fattispecie, trattasi del fantasma del suo ex marito, il compianto Sonny Bono.

Labels:

 
posted by ghettoculturale at 9:52 AM

Photobucket

Povera LaKylie. La fase Eva Grimaldi l'ha portata oltre il punto di non ritorno. E ora non sa nemmeno più cosa dire al parrucchiere, quando si siede sul seggiolone del salone di bellezza. Fortuna che esistono le extension.
 
Monday, February 11, 2008
posted by ghettoculturale at 4:27 PM

Photobucket
 
posted by ghettoculturale at 11:49 AM

Misano Adriatico (Rn)-

Photobucket

Una radiosa Moira Orfei presenzia all' inaugurazione del nuovissimo Soul Circus Dome, uno spazio in cui circo e musica Soul possono finalmente unirsi e stregare gli animi degli spettatori di tutto il mondo.


Photobucket

L'iconica regina del circo ha salutato i presenti e elargito piadine a tutti, prima di ritirarsi nello spazio appositamente creato per lei all'interno del Soul Circus Dome: una stalla di 5 km quadrati dove la Divina può vivere a contatto con le creature alle quali sta via via somigliando sempre più: i suoi adorati elefanti.

"Finalmente potrò abbandonare il mio carrozzone e la vita nomade" ha dichiarato Moira. "Del resto, viaggio il mondo in lungo e in largo dal giorno in cui nacqui, nel 1896."

Labels:

 
Sunday, February 10, 2008
posted by ghettoculturale at 12:00 AM

Photobucket
 
Friday, February 08, 2008
posted by ghettoculturale at 4:20 PM

Il Pop è un universo ingiusto, che spesso brucia grandi talenti e ne favorisce altri senza seguire una logica meritocratica.
La nostra artista di oggi ne è un esempio lampante.
Samantha Mumba ha avuto un enorme quanto fulmineo successo a soli 17 anni nell'estate del 2000, con la sua hit "Gotta tell you".
Nel suo paese d'origine, l'Irlanda, è diventata una vera star.
In Italia, la sua canzone è passata circa 3 volte su Radio Deejay, ma ciò è bastato per renderla indelebile nella memoria di Ghettoculturale.
La povera Samantha ha mollato la scuola per dedicarsi anima e core alla musica. È stata attrice di Steven Spielberg in "Maya", testimonial per una linea di orologi di Dior e di biancheria intima Irlandese.
Poi, il nulla, la caduta nell'oblio delle one-hit wonder. Certo, quel cognome non l'ha aiutata, ma la sua vocalità così peculiare avrebbe potuto farla salire nell'Olimpo della gloria musicale planetaria.
Così non è stato, e forse le ha portato male essere stata etichettata come "la Britney Spears di colore".
Ha anche partecipato all'ultima edizione di "Dancing on Ice" in Inghilterra, ma è stata eliminata alla terza puntata.
Bhè, che dire se non "pazienza"?
Almeno permetteteci di renderle omaggio con il video del suo unico e memorabile successo.

Labels:

 
posted by ghettoculturale at 11:41 AM

Pratichi lo stalking compulsivo? Ti stai sottoponendo ad innumerevoli interventi estetici per somigliare a Silvana Giacobini, rapirla e sostituirti a lei?
Siediti e goditi questa accurata selezione di fregnacce internazionali.

L'Inghilterra è stretta in una morsa di violenza, e alcune popstar esprimono la loro opinione a riguardo, dando consigli a Gordon Brown per risolvere il problema. Jamelia per esempio consiglia di re-introdurre la pena di morte.

Le misteriose occhiaie di Madonna sono sparite, e la sua pelle è sempre più simile a quella di sua figlia Lourdes.
Che stia attuando la stessa subdola tattica di Priscilla Presley, succhiando lentamente la giovinezza dalla propria creatura?
Lourdes comunque è sempre più Frida Kahlo.

Cher dichiara: "Gli uomini hanno paura di me, per questo sono single."
Come darle torto?

Intanto, a New York non si parla d'altro. Di cosa? Ma della cellulite sulle ginocchia di Corpse Spice!

Gwyneth Paltrow smentisce ufficialmente le voci che recentemente la davano per moribonda con le seguenti parole: "Non ho avuto l'influenza!"
Intanto ha il coraggio di farsi vedere in giro vestita così:



Amy Winehouse non suonerà ai Grammy Awards. Gli Stati Uniti le hanno negato il visto a causa di un certo filmatino che la ritraeva intenta a fumarsi un bel mischione di crack, valium e presumibilmente kerosene.
Ma Amy è comunque felice. In clinica si diverte tanto a dare lezioni di chitarra agli altri degenti.

L'animatore ingaggiato per la festa di compleanno di tuo figlio ti ha dato buca all'ultimo momento? Nessun problema.
Pete Doherty suona alle feste di compleanno per sole 100 Sterline.
Certo, dopo la festa sarà meglio controllare i dolcetti che ha lasciato in omaggio agli amici di tuo figlio, ma è un ragazzo taaaanto divertente.

Anche oggi Kerry Katona ci regala una notizia imperdibile: Vuole fondare una band con suo marito!
Lui alla chitarra, lei alla voce. Sappiamo cosa state pensando, e siete davvero maligni! Diamo una seconda possibilità a questa madre di famiglia un po' turbolenta ma tanto disperata!

Amy Winehouse è stata invitata dalla famiglia Osbourne a trasferirsi a casa loro, una volta uscita dal ricovero.
Il motivo? Casa Osbourne è un posto sicuro, dove è più facile stare lontano dalle droghe, rispetto alla residenza di Amy.
Questo è quello che Kelly vuole far credere, ma avete presente chi è suo padre?

E per concludere: oggi le porte del rehab si sono aperte per Kirsten Dunst!

Labels:

 
Thursday, February 07, 2008
posted by ghettoculturale at 11:44 AM



La sempre fresca e piacente Mamie Van Doren, diva e attricetta della vecchia guardia.



La sempre più curvilinea Christina Aguilera. Essere mamma l'ha resa ancora più raffinata, non trovate?

Labels:

 
Wednesday, February 06, 2008
posted by ghettoculturale at 11:42 AM

Il nostro artista re-invented di oggi è Scialpi.
Ultimamente, lo ricordiamo per la sua partecipazione a Music Farm nel 2004, trasmissione dalla quale si era ritirato, e dove era stato sostituito da Ivan Cattaneo.
Poi il nulla (correggetemi se sbaglio).
Eppure anche lui, come molti altri artisti, è vivo e lotta insieme a noi.
Oltre a maltrattare senza ritegno la propria immagine.
Nel video che segue, interpreta magistralmente un grande successo di Kylie Minogue, "Can't get you-bla bla bla".
Attenzione: il ritmo è di una lentezza quasi esasperante, l'arrangiamento è elaborato quanto può esserlo un assolo di xilofono, e il video manca di una regia che si possa definire tale.
Poi c'è Scialpi, o almeno un suo prestanome camuffato da nemesi gay in versione umana del papà della Famiglia Cuore Mattel.
Ossia un manichino di plastica.
Il web pullula di commentacci e malignità su quanto Scialpi abbia pagato per farsi un makeover di tale portata. E da ciò dipenderebbe il fatto che non gli siano rimasti soldi per produrre un video decente.
Ma lasciamo che siano le immagini, a parlare.



Siete ancora vivi? Avete resistito fino alla fine? Quindi starete almeno gioendo del fatto che Scialpi abbia finalmente messo nero su bianco il suo essere gay-friendly (per non dire altro), come si può evincere dalla storia narrata dal video?
Potrebbe essere un'interpretazione. Ma non bisogna mai fermarsi alla superficie delle cose, no?
È vero, in questo video le immagini narrano una storia a tematica gay. Quindi il titolo di questo post potrebbe essere "Scialpi finalmente realizza un video in cui non nasconde di essere almeno un po' gay!"
Ma scusate, quello vi sembra Scialpi?
A noi no.
Quindi si può dire che Scialpi abbia fatto un timido passo verso il coming-out, e che abbia indietreggiato quando si trattava di metterci la cosa più importante: la sua faccia. Quindi, ne ha messa un'altra.
Veramente oltre ogni avanguardia.


Grazie come al solito a Henry per la segnalazione.

Labels:

 
posted by ghettoculturale at 10:52 AM

Ghettoculturale è un grande fan di Centovetrine, la Beautiful del Piemonte.
A livello di personaggi, la soap si regge sull'eterno confronto tra Carol Grimani e Marina Kroeger, due donne passionali e determinate, in lotta costante per accaparrarsi le due cose più importanti del mondo da secoli: i soldi e la cameriera Agnese.
Il bello è che le due donne sono sorelle. Ma una delle due non se lo ricorda.
Ad interpretarle, due attrici in perenne stato di grazia: Marianna De Micheli e Raffaella Bergé.
Non nascondiamo la nostra predilizione per la seconda. Decisamente più matura professionalmente e molto più sensuale.
La sua recitazione si basa su un'interpretazione tricologica e pilifera del metodo Stanislawsky. Nel senso che sono i suoi capelli e le sue sopracciglia, a veicolare le emozioni del personaggio.
Marianna De Micheli sa invece regalare sensazioni uniche grazie a due doni della Natura: un esoftalmo degno della più violenta disfunzione tiroidea e una somiglianza quasi paradossale con Moana Pozzi.
Eppure, nella sempiterna lotta tra bionde e rosce, vincono sempre le bionde.
È di oggi infatti la notizia della consegna delle Telegrolle 2008 a Marianna De Micheli per la sua interpretazione della perfida Carol.
Ghettoculturale voleva postare due video da YouTube per dimostrare finalmente una volta per tutte il fatto che il premio dovrebbe arredare il salotto etno-chic di Raffaella Bergé nella sua casa di Sabaudia, e non essere tra le mani della De Micheli.
Purtroppo non c'è stato verso di essere obiettivi, e non siamo riusciti a trovare il video in cui Carol rivela al pubblico di essere sorella della sua rivale.
Abbiamo però trovato il frammento in cui Marina Kroeger minaccia e ferisce un mastino napoletano (nella parte di Marco Della Rocca, infido manager che l'ha sedotta e tradita) con un tagliacarte placcato oro.
Godetevi la scena e fateci sapere se un'interpretazione del genere non varrebbe una nomination ai Golden Globes per Raffaella Bergé.
Perchè se esistesse un blog di suoi fans, avremmo già inserito il link nella colonna di destra, e starebbe SOPRA al link con il blog dei fan di Marianna De Micheli. Su questo non ci piove.

 
Tuesday, February 05, 2008
posted by ghettoculturale at 2:49 PM

Photobucket

La sempre deliziosa Mayala Al Curry colta in un momento di défaillance durante una seduta di shopping compulsivo alla boutique di Van Cleef & Arpels.
 
posted by ghettoculturale at 10:59 AM

Il tuo spirito guida è il fantasma di Louella Parsons? Nell'oroscopo cinese, il tuo segno è quello del rompicoglioni?
I tuoi colleghi hanno inspiegabilmente innalzato barricate intorno ai monitor dei loro computer per paura dei tuoi sguardi indiscreti?
Allora sei pronto per la tua razione quotidiana di gossip riciclato.

A proposito di spiriti, Jessica Alba è stata attaccata da un fantasma quando aveva 17 anni.

Tom Jones ha assicurato il suo vello pettorale per 3.5 milioni di sterline.

Le foto dei figli di Michael Jackson senza le abituali maschere hanno sconvolto il mondo. Anche le foto della madre dei due pargoli hanno il loro perchè, comunque. La domanda che germoglia nella nostra mente è: ma con 35mila sterline al mese di mantenimento che Jacko elargisce, possibile che non riesca a fare shopping in una boutique diversa da "L'Atelier del camionista"?

"Questo tour sarà il nostro regalo per i fan...", "Gireremo il mondo intero", "Ci vogliamo tanto bene..."
Bleah. Con la notizia della fine anticipata del tour, le Spice Girls confermano del tutto la teoria secondo la quale abbiano accettato di tornare insieme solo per fare contenta Victoria che proprio non si rassegnava a non fare niente dalla mattina alla sera.

Elle Macpherson se la fa con un ragazzino.

Janet Jackson invece, si auto-colpevolizza per il fallimento dei suoi due matrimoni.
Ghettoculturale le manda questo sentito messaggio: sei ancora in tempo per fare lo stesso riguardo alla tua carriera.

Tori Spelling continua a riprodursi!

LaKylie è davvero disperata. Pare che si sia proprio rimessa con il suo ex.

Justin Timberlake e Jessica Biel sono fanatici di Scrabble. Okay, se il tempo lo passano così, lui tra due mesi ritorna con Cameron Diaz.

Labels:

 
Monday, February 04, 2008
posted by ghettoculturale at 12:40 PM

Ok, Britney è in clinica psichiatrica, mentre Amy Winehouse è già uscita dal "Rehab".
Ma come ormai dovreste sapere, a Ghettoculturale tutto ciò non interessa.
A noi preme piuttosto fornire aggiornamenti tempestivi su un'altra (ex) popstar di spessore. E che spessore, visto che stiamo parlando della nostra Kerry Katona!
"Vabbhé, vabbhé, Britney ha due figli!" Bhé, cari nostri, Kerry ne ha ben tre, ed è incinta del quarto.
"Britney però ha avuto i figli da uno come Kevin Federline, cioè, non so se mi spiego." Embhè? Sapete da chi ha avuto le prime due marmocchie la nostra Kerry? Da Brian dei Westlife. Pare poco?
E poi Kerry ha anche vinto "I'm a Celebrity! Get Me Out of Here!". Ci sembra chiaro che gli elementi a favore della nostra ex Atomic Kitten preferita siano decisamente di più.
Ma se non vi bastano, eccone altri:
Diciamo che Kerry non è proprio una silfide ed è bella nella misura in cui lo è anche Massimo Boldi vestito da donna. E diciamo anche che non è provvista di un vero e proprio stile che la renda "appealing".
In più, ha ammesso pubblicamente che quando faceva parte delle Atomic Kitten, non ha mai cantato mezza parola dei testi delle loro canzoni.
Già, poi ha detto che la sua autobiografia non è stata scritta da lei.
Come avevamo già raccontato tempo fa, ha vissuto un'esperienza piuttosto spiacevole: è stata tenuta in ostaggio in casa propria da una banda di rapinatori.
Questo non le ha fatto proprio bene, infatti dopo l'estate ha dovuto ricoverarsi in clinca per disintossicarsi e combattere la depressione.
Che altro...uhm...vediamo...Ah, ecco! Le è stato diagnosticato un serio problema di bipolarismo.
È stata crocifissa dai media perchè non aveva smesso di fumare in gravidanza.
E a Capodanno ha furiosamente litigato con la suocera, che per vendicarsi ha raccontato a tutti i giornali quanto Kerry non sia adatta a fare la madre.
Insomma, oltre alle grane da celebrity, pure la suocera stronza. Un disastro.
Siete ancora convinti che Britney sia più interessante di lei?
In fondo Kerry è la tipica ragazzotta che non sa cantare, non sa ballare, e nemmeno scrivere decentemente nella propria lingua, ma che nonostante ciò riesce a diventare famosa e si tiene stretta la sua fetta di celebrità a tutti i costi.
Insomma, è un po' una Elisabetta Gregoraci d'Oltremanica.
Diciamo che Kerry e suo marito Mark volevano essere ricchi e glamour come i Beckham, ma coscienti di non poter puntare a tanto, hanno provato ad essere come Jordan e Peter Andre.
Il massimo al quale sono arrivati, però, è stato essere semplicemente Kerry e Mark.
Eccoli teneramente avvinti come l'edera nella foto promozionale per il prossimo reality di MTV che li vedrà protagonisti: "Crazy in Love".



Uno show che seguirà passo per passo la vita di Kerry e Mark lungo i mesi che li separano dalla nascita del prossimo figlio, a maggio.
E meno male che ci ha pensato MTV, altrimenti per la povera Kerry le cose si sarebbero davvero messe male, visti i suoi recenti problemi di bancarotta.

Ah, l'ultima cosa che ci siamo dimenticati di dire: secondo questo articolo, Kerry è stata votata "ottava cosa più fastidiosa d'Inghilterra".
E non è un errore. Stiamo proprio parlando di "cose". Le posizioni della classifica precedenti alla sua sono infatti occupate, tra le altre, da "pestare una cacca di cane", "la gente che legge il giornale da sopra la spalla degli altri" e le "connessioni Internet lente".
Ancora convinti che Britney meriti più attenzione di Kerry?
 
Friday, February 01, 2008
posted by ghettoculturale at 1:36 PM

Dopo un mese di ShinyStat, possiamo finalmente fare quella cosa che abbiamo sempre desiderato fare: la classifica delle chiavi di ricerca più improbabili con cui gli utenti hanno avuto accesso a queste (inutili) pagine.

Ci fa piacere constatare che la nostra opera di visibility-hunting per conto di Phoebe Price abbia attirato ben 10 curiosi su queste pagine. Altrettanti sono stati gli utenti approdati qui per sapere qualcosa di più su Mara Carfagna.
Non temete, i governi cadono, ma le soubrette restano in Parlamento. Basta vedere da quanto tempo Gabriella Carlucci difende a spada tratta il suo scranno del potere.

Ben 42 persone hanno cercato informazioni sulla nostra beniamina figlia di cotanto padre Brooke Hogan.

E non immaginate la nostra gioia nel leggere nel report tutta questa serie di paroline:

katie jordan price
jordan katie price harvey
katie jordan figlio harvey
katie price incinta
peter andre e katie
nata la figlia di katie price
katie price operazione (...quale delle tante?)
a whole new world chi la canta (notevole!)

ma anche di

misure jordan katie
jordan dane bowers porno

Continuate così, e magari alle prossime elezioni si presenta anche lei.

Poi c'è il maniaco di Holly Marie Combs, che approda su quste pagine dopo aver digitato:

holly marie combs
holly marie combs ingrassata

e soprattutto

holly marie combs nuda
holly marie combs nuda gratis

Poi c'è il reparto-fiction:

i gioielli di marina kroeger
arredamento in soap centovetrine
carol grimani
marina kroeger photo
gioielli marina kroeger
foto delle pettinature di raffaella berge 2008
le tette di marina kroeger (oibhò!)

e soprattutto, la chiave di ricerca migliore in assoluto:

scorrazzare con il pass a centovetrine

Ci sono poi alcune chiavi di ricerca che ci lasciano sbigottiti, ma solo perchè non ne sapevamo niente e vorremmo saperne di più, quindi prendete questo post come un accorato appello: se sapete qualcosa, ditecelo!

litigio telefonico miriana trevisan
lite miriana trevisan cecchi paone festa italiana
festa italiana litigio cecchi paone e miriana trevisa (sic!)
festa italiana lite tra cecchi paone e miriana trevisan

Poi si apre l'angolo degli sporcaccioni: è incredibile quanti pervertiti ci siano in rete.
Ecco un assaggio:

tettone al "grande fratello inglese"
colore di capelli di patrizia rossetti
debora caprioglio con le tette da fuori (sic!)
debora caprioglio ele sue tette (sic!)
donna con le tette
donna con trans
donne con tette fuori
immagini manuela arcuri struccata
latoya jackson nuda
lisa fusco senza mutande sotto la gonna
manuela villa pics
le sopracciglia di jennifer lopez
massaggiatrici
miriana trevisan struccata
miriana trevisan piedi
pago+miriana (..."= LOVE"? è per caso uno di quei giochini delle elementari dove cancellavi le lettere in comune tra i due nomi?)
nude reality vip men blogspot ('anvedi sti finocchi!)
roscie
sex alda d eusanio fakes (bruti! Aldanostra non fa sesso, è ormai a tutti gli effetti una creatura del cielo!)
trans con vagina
sfondi gratis sex starlette
sex argentini
sex

e il più burino in assoluto:
tara reid lo prende nella f**a (censurato dalla redazione, ma l'originale era etimologicamente completo!)

In conclusione, ecco una serie di curiosità e domande pratico-esistenziale che speriamo di riuscire a soddisfare in futuro, per offrire ai lettori e anche ai navigatori occasionali un servizio di informazione degno di questo nome:

viviana saccone telenovela senza peccato
vasi plastica finto granito
mastoplastica additiva terza
luoghi di lavoro
foto di chirurgia plastica venuta male
il video su come spinare il pesce
cosa e pallina grasso vedi immagini
figlio idiota
cappotto oviesse
capezzoli retrattili
attrice "terry schiavo" nata (questo è il quarto segreto di Fatima. Anzi, il quinto dopo l'anno di nascita di Amanda Lear).
carrozzieri
amy winehouse senza denti a causa (soluzione: pensa ad una qualsiasi sostanza stupefacente. Qualsiasi. Ecco.)
"apnea"

Continuate a surfare, cari amici.
Noi vi amiamo tutti.