Thursday, January 31, 2008
posted by ghettoculturale at 10:55 AM

Lo showbiz è così pregno di notizie, da costringerci a postare un'ulteriore Rassegna Stampa.
Siamo così emozionati, che quasi andiamo in iperventilazione.
Ma ci basta dare un'occhiata all'immagine che segue per sentirci già un po' meglio:



Ebbene sì, Corpse Spice si dà alla beneficenza. E posa per una campagna di sensibilizzazione per il tumore alla pelle.
Gli organizzatori sono stati almeno abbastanza furbi da stampare le magliette in bianco e nero, altrimenti si sarebbe visto il colore della pelle di Corpse: ocra rossa. Proprio il testmonial ideale per far capire alla gente quanto siano pericolose le lampade abbronzanti.
Ma si sa, Corpse sarà sempre UVA Forever.

Se Corpse fa di tutto per apparire, c'è un'altra star del Pop che difende la propria privacy. Parliamo di Mutya Buena, che di fronte ai fotografi sfodera gli artigli. Nel vero senso della parola.
Ci pensate al fatto che con quegli arpioni, Mutya prende in braccio sua figlia?

Negli ultimi giorni, Amy Winehouse e Britney Spears fanno a gara a chi compare più spesso sui giornali.
La prima si è finalmente decisa ad entrare in Rehab, l'altra minaccia e smentisce il suicidio almeno ogni mezz'ora.
E ci sono pareri discordanti su entrambe. Mary J Blige, per esempio, sostiene che Amy Winehouse sia perfetta, nonostante il crollo costante.
LaKylie invece, dichiara che Britney dovrebbe farsi aiutare da qualcuno.
Ad entrambe le tardone in questione ci sentiamo di dire: guardatevi un po' voi, come siete messe. Una è talmente disperata da elogiare una star con evidenti problemi di tossicume solo per ottenere una collaborazione.
L'altra non sa più a chi ispirarsi per far parlare di se.

E sempre a proposito de LaKylie: è uscito il video di "In My Arms". Dateci un'occhiata e fateci sapere quali somiglianze con altri artiste riuscite a notare nel look e nello style della nostra nana Australiana preferita. È facile e divertente.
Noi abbiamo già stanato:
-Madonna (ok, ormai è un classico)
-Blondie (idem)
-Valeria Marini (e qui ci vuole una piccola standing-ovation, perchè la Kylie in salsa pecoreccio-nostrana ancora non l'avevamo vista.)
-Sheryl Crow (notevole anche in questo caso, perchè LaKylie non si era mai cimentata nello styling un po' country e depresso)
-Ivana Spagna (niente di nuovo sul fronte Australe, insomma.)
-EVA GRIMALDI. Forse la metamorfosi più interessante.

UPDATE: Grazie al prezioso contributo dell'utente NickyRocks possiamo aggiungere che LaKylie ha anche copiato se stessa ripescando un po' di immaginario da "Confide in Me" del 1994.

Tom Cruise ha donato due milioni e mezzo di dollari a Scientology.
Ok, la notizia dove sta? A noi sembra un prezzo ragionevole, in cambio di un batuffolo di tenerezza come Suri.

Forbes ha stilato la classifica delle cantanti più ricche dell'Ecumene.
Oltre a domandarci quante ne vengano pubblicate all'anno, di queste classifiche, ci chiediamo ancora una volta "la notizia dove sta?"
Madonna è sempre al primo posto, Barbarona Streisand è sempre al secondo, l'usignolo stagionato del Québec Céline Dion è sempre al terzo (anche se di lei rimane ben poco, dopo la prigionia dorata a Las Vegas)...che c'è di nuovo?


Ah...certo! Britney non compare tra le prime dieci... è stata addirittura sorpassata da quella guerrafondaia di Faith Hill e dalla sua eterna rivale X-Tina Aguilera.
Bhe, ripetiamo...la notizia dove sta?

Selma Blair è di nuovo single.
Ancora una volta dobbiamo insegnare il mestiere agli addetti stampa delle star.
Regola numero uno: mai diramare comunicazioni del genere, se la persona che vi paga non lavora da quando è uscito il seguito di "Legally Blonde".
Bisogna insegnargli tutto, a 'sti ragazzi.

Concludiamo con Cate Blanchett che viene scambiata per un tecnico di audiovisivi dal principe di Edimburgo.

Labels:

 
7 Comments:


At January 31, 2008 1:40 PM, Blogger Niky Rocks

Ma scusa, possibile che Jllona non sia presente nella top ten?
Invece voglio fare un fischiong ovation a Lakyle che ha cominciato ad autocitarsi. Fra la caricatura di Madonna e la revisione della Grimaldi mi è sembrata di rivederla in versione "I should be so lucky". Che stia acquistando un po' di autostima?

 

At February 01, 2008 1:55 AM, Anonymous StefyScottyRynaldy

Un'ulteriore somiglianza?
......
La mia confezione di evidenziatori.

Ps: Uh, come amo questa canzone! Thank you, oh my hit hunter!
Trepido nell'attesa che tu mi conceda un ballo...
T'amo

 

At February 01, 2008 8:02 AM, Blogger skizzo

ciao ci siamo scambiati qualche commento sul blog di marco riguardo il mitico pete burns. sono passato a visitare il tuo blog: troppo carino e pieno di news! ti ho aggiunto fra i preferiti. besos

http://oldcomptonstreet.blogspot.com/

 

At February 01, 2008 7:37 PM, Anonymous StefyScottyRynaldy

Ieri scherzai, ma stanotte...

L' illuminazione!

Lakylie ha rubato gli abiti della mitica Barbie Rockstar!
E quando scrivo "rubato", intendo dire che, date le forme e la statura della suddetta, la sarta non è neppure stata chiamata...




Ps: Vedere per credere:

http://www.torinointernational.com/spot80/?carica=spot_detail&id=836

Io avevo la versione (f)rigida, ma era decisamente meglio vestita...
L'amavo! Aveva pure l'audiocassetta con i brani di Madonna e dei Depeche Mode!

Eh, sì, ha ragione Agnelli.. Non si esce vivi dagli anni '80...

 

At February 04, 2008 11:42 AM, Blogger gofordynamite

@ StefyScottyRynaldy:

Ma...è vero! E non ha solo rubato l'outfit, ma pure la pedana rotante per ballare...! Sono senza parole.
Ecco da chi ruba le idee LaKylie: dalla Mattel.
C'è da aspettarsi una bella causa per plagio e/o diffamazione come ai bei tempi di "Barbie Girl" degli Aqua.

Finalmente svelato l'arcano. Grazie amore mio, mi hai finalmente restituito il sonno.

 

At February 04, 2008 4:08 PM, Anonymous Giò

Beh, che dire..oltre ai vestiti direi che anche il trucco è quello di Barbie Rockstar, soprattutto quando tenta di divincolarsi da tutti quei fili di fronte al ventilatore..noto pure una somiglianza con le truccate di Pizza delle Misfits..Ma soprattutto..ci vedrà qsa con quegli occhiali?

ps. Io la volevo tanto barbie rockstar, ma non c'è stato nulla da fare!
:*

 

At February 04, 2008 5:28 PM, Blogger gofordynamite

@ Giò: sapessi quanto avrei voluto avere Pizzaz e tutte le Misfits. Ma il più grande sogno non realizzato della mia infanzia, quello che ancora mi porto dietro come uno dei più grossi traumi della mia vita, è la casa di campagna di Barbie, quella gialla e rossa con i finestroni.
Anche per me, niente da fare.