Thursday, November 15, 2007
posted by ghettoculturale at 3:53 PM


La protagonista della puntata odierna di questa rubrica è la nuova riserva di “I’m a Celebrity, get me out of here”, che sostituisce zio Malcom MacLaren: Katie Hopkins.
Che ovviamente è una sconosciuta, in Italia, ma nel Regno Unito è sulla bocca di tutti.
Perché ha partecipato a “The Apprentice”
Prima di questa sua apparizione, Katie ha frequentato l’università di Exeter e l’Accademia militare di Sandhurst.
All’universtià comincia una relazione con Alan Hickmann, un suo compagno di studi, ma nel frattempo frequenta anche Paul Collins, un uomo sposato. Poi lascia entrambi per un manager con tre figli, più vecchio di lei di 15 anni. Anche perché la moglie di Collins, nel frattempo, aveva scoperto tutto.
Si sposa con lui, si trasferiscono a New York e fanno due figli.
Poi tornano nel Regno Unito, e Katie ricomincia a frequentare Paul Collins (il primo uomo sposato di cui sopra). Solo che poi la moglie di quest’ultimo si accorge un’altra volta della ramificazione che le sta crescendo in testa, e Collins decide di lasciare Katie.
Il 28 marzo 2007, Katie entra a far parte dei concorrenti di The Apprentice, un reality show i cui partecipanti vengono inseriti nell’organico di una delle società di Sir Alan Sugar, fondatore della Amstrad, con lo scopo di vincere un posto di lavoro da 100.000 Sterline l’anno.
Katie ha abbandonato la serie prima dell’ultimo episodio, apparentemente perché doveva prendersi cura dei suoi figli, ma nonostante ciò ne ha guadagnato una copertura mediatica oltre ogni aspettativa
Innanzitutto, ha avuto una relazione con Paul Callaghan, un altro partecipante. Ma soprattutto, ha attirato su di sé l’odio di tutti gli altri concorrenti a causa del suo temperamento aggressivo e intollerante nei confronti del mondo intero. Il suo passatempo preferito era insultare i colleghi, commentando il loro modo di vestire, di parlare e di gestire i compiti assegnati dalla produzione.
La catalizzatrice principale del suo odio incontrollabile è stata la sua collega Kristina Grimes, alla quale Katie avrebbe volentieri “spaccato sulla testa un soffitto di cristallo”.
In poco tempo, Katie è diventata la persona più discussa di tutto il Regno Unito, guadagnandosi epiteti decisamente poco lusinghieri nei talk show e sulla stampa.
Dopo la chiusura dello show, a Katie viene offerto un posto all’ufficio meteorologico di Exeter. Qui si innamora di Mark Cross, un manager ovviamente padre di famiglia e nel giro di pochi giorni, i tabloid pubblicano foto dei due intenti a consumare rapporti sessuali. Questo non fa che enfatizzare la bufera mediatica intorno a lei.
Successivamente, Katie viene licenziata per non essere riuscita a soddisfare le aspettative dell’azienda. In verità, l’attenzione morbosa dei media e le sue note-spesa particolarmente esose sembrano essere stati i veri motivi alla base del licenziamento.
Katie ha fatto causa all’azienda, chiaramente.
News of The World e la casa editrice EMAP le hanno dato ciascuna una cifra di soldi fuori da ogni grazie di Dio per avere l’esclusiva della sua storia.
Nelle interviste, Katie si è sempre difesa da tutte le accuse di essere una rovina-famiglie, incolpando a turno giornalisti, televisione ed ex concorrenti del reality show per la sua immagine negativa agli occhi del paese. Ha più volte espresso il desiderio di entrare in politica con il Partito Conservatore.
Ha anche detto che se non avesse deciso di lasciare la competizione prima della finale, avrebbe sicuramente vinto.
Dal giorno della sua uscita di scena, è stata protagonista di innumervoli show e reality show della BBC, e ha iniziato a collaborare con una lunga serie di periodici e quotidiani.
Una delle sue figliastre, Cathrine McKinney, l’ha accusata in un’intervista di avere rovinato la sua famiglia e di averla portata all’anoressia.
Katie ha più volte dichiarato che le piacerebbe diventare un’imprenditrice, abbandonando il mondo dello spettacolo. Evidentemente questo suo desiderio non doveva essere completamente sincero, se ha accettato di andare a sostituire zio Malcom nella giungla australiana.
Dopo pochi minuti dal suo arrivo, si è subito trovata a suo agio con un’altra protagonista dello show, Janice Dickinson, la supermodel degli anni Ottanta che prima di partire per il reality show si è fatta un lifting al collo e una bella liposuzione.

La Dickinson, a soli tre giorni dall’inizio dello show, ha già quasi fatto a botte con un’altra concorrente.
Durante un’interessantissima conversazione, partita da Katie che si lamentava del fatto di essere stata dipinta come una stronza dai media, Janice ha messo subito le cose in chiaro, dicendole qualcosa come “ I am the reigning queen of bitches, dear”.
Se solo potessi passare la mia giornata a guardare questo show, mi sentirei davvero una persona completa.
 
1 Comments:


At November 21, 2007 10:11 AM, Anonymous Deception Point

Ma il personaggio della foto "Il Male" che hai sulla destra è la Lecciso? Ahahah.. che ridere!

Ma hai letto che la Dickinson ha dichiarato di essere bi!?

Poveretta.. sarà stata anche la prima supermodel della storia, ma adesso l'è proprio orenda!