Tuesday, September 18, 2007
posted by ghettoculturale at 10:37 AM



E’ finalmente uscito il nuovo video di Neja.
Quella che negli anni Novanta spopolava al Festivalbar, la pioniera dell’extension alla Lory Del Santo . Quella che canta in inglese, ma di nome fa Agnese. Insomma, uno dei nostri idoli.
Ci fa piacere scoprire che nonostante i quasi 10 anni passati dall’indimenticabile “Restless”, lo stile di Neja rimane sempre lo stesso. Inimitabile in quanto già di per se stesso un’imitazione.
Di se stessa. Insomma, siamo nel campo della meta-arte, quasi andiamo a sforare nella Filosofia trascendentale.
Ma veniamo al video.
Il raffinato bianco e nero dell’intro è solo un preludio all’esplosione di colori (e di croma-key) della scena madre del dancefloor, dove Neja si muove senza la minima esitazione, nonostante le prime rughe.
E che dire dell’immensa performance del figurante? A noi piace pensare che si tratti del fondatore del fan-club ufficiale dell’artista.
Anche perché non riusciamo ad immaginare un annuncio che reciti
“Famosa cantante Dance/R’n B/Funky cerca figurante per videoclip di prossima produzione”. Non nel caso di Neja, almeno.
Notevoli anche la panchina in finto granito e la passeggiata sulla finta salina.
Il trucco e parrucco di Neja è sorprendente. Nel momento in cui finalmente la frangia violenta sembra quasi sul punto di passare di moda, la nostra Agnese la rispolvera, la ripropone con fermezza. È un po’ la metafora della sua parabola artistica. Della serie “Cor cazzo che me ritiro.”
Brava, Neja. Brava.
 
2 Comments:


At September 18, 2007 11:02 AM, Blogger Serpenta

Semplicemente stupenda! Pensa che proprio l'altro giorno stavo ascoltando "Looking for something" e pensavo: che fine avrà fatto? Questa canzone è bellissima! E soprattutto: voglio l'abito avana con cui balla in disco!!!

 

At September 18, 2007 11:03 AM, Blogger Serpenta

Ma come si chiama sta canzone???