Monday, July 23, 2007
posted by ghettoculturale at 10:27 PM

Questo post sarà foriero di informazioni indispensabili, lo anticipiamo da subito.
Navigando senza meta per la rete, ci siamo imbattuti in una di quelle epifanie che si stagliano nel buio e illuminano tutto ciò che le circonda per una buona parte di eternità.
Stiamo parlando della VERITA' quella vera:
DA DOVE SPUNTA PHOEBE PRICE E CHE COSA MAI HA FATTO NELLA VITA.

QUI
una certa Leslie Gornstein sostiene che la nostra facesse la modella a Milano negli anni Novanta. Ed è qui che incontra... chi potrà mai incontrare? Uno stilista? Via, parliamo di qualcuno con cui ella potesse giacere senza andare contronatura. Incontra...un driver? Sè, vabbhè, acqua.
Incontra...una celebrity italiana che la introduce alla corte di Lele Mora o di Maria De Filippi? No, altrimenti sarebbe probabilmente già parlamentare di Forza Italia.
No, amici. Phoebe Price a Milano negli anni Novanta ha incontrato Alessandro Aleotti. Dice chi è? Nientepopodimeno che J.AX.
Potremmo non aggiungere altro.
Invece aggiungiamo, citando direttamente la fonte di cui sopra: . “He is, like, the Tom Cruise of Italy,” Price insists. “People would literally drive us off the road.
Dunque, Phoebe Price sarebbe famosa a livello mondiale grazie a J.AX. Ci rendiamo conto del fatto che le due parti della frase non abbiano il minimo senso se consideriamo che Phoebe Price vive e finge di lavorare negli Stati Uniti, e che J.AX è meno di nessuno là, oltre oceano. Altro che Tom Cruise italiano.
Ma siamo comunque di fronte ad una grande verità.
Stasera poi siamo particolarmente prodighi. Per questo vi regaliamo un'inedita immagine della nostra, presa bellamente da
QUI:


Qualcuno si domanderà perchè abbiamo messo la foto di Holly Marie Combs di Streghe invece di un'immagine che ritraesse la nostra eroina.
Ebbene, lo svelamento definitivo dell'arcano deve ancora giungere.
(Continua)

Labels:

 
Sunday, July 22, 2007
posted by ghettoculturale at 2:51 PM

Photo Sharing and Video Hosting at Photobucket
Qui si ipotizza che lo sfacelo testimoniato da queste foto sia il risultato di una liposuzione venuta male.
Male? E perchè? Secondo Ghettoculturale, la liposuzione ha funzionato perfettamente: ha infatto risucchiato almeno i 3/4 di quello che una volta era il culo di Corpse Spice.
Finalmente dimostrata l'esistenza di un processo di decomposizione più rapido di quello di Melanie Griffith, più vecchia di almeno vent'anni.
 
Tuesday, July 17, 2007
posted by ghettoculturale at 3:32 PM


Brooke Hogan continua a fingere di essere magra. Non si tratta più di una semplice apnea. La nostra buzzicona figlia di cotanto padre è passata all’auto fagocitamento del suo stesso adipe, coinvolgendo muscoli mai scoperti nella storia dell’anatomia umana.
Ecco spiegato l’arcano nella didascalia della foto che segue:

1. I fianchi appaiono levigati e privi di rotoli solo grazie all’inarcamento convesso esagerato di spalle e schiena (vedasi anche 2.)
3. La curva del fianco non rivela la presenza di ossa, come se le fosse stato asportato l’intero bacino.
4. La forma dell’ombelico espanso verticalmente è una chiaro segno di innalzamento forzato dato dalla stessa inarcatura di cui ai punti 1. e 2.
5. Curvatura, inarcamento ed estensione si traducono in un disperato tentativo di innalzarsi verso l’aere. Da qui la posizione in punta del piede.

Si noti la palese mastoplastica additiva, estremo tentativo di distogliere l’attenzione da ben altre rotondità molto difficili da eliminare.
 
Thursday, July 12, 2007
posted by ghettoculturale at 8:21 PM



Los Angeles, 11 Luglio 2007.
Una Donatella Versace visibilmente ingrassata ed evidentemente affetta da un inaspettato gigantismo temporaneo, presenzia alla prima di Hairspray, musical ispirato all'omonima pellicola di John Waters del 1988.

Lievissima la somiglianza con la famosa stella del rap, oggi acclamata star di Hollywood, Queen Latifah, co-protagonista del film.


Con un lieve accento di Brooklyn, Donatella ha dichiarato "Basta coi vestiti, ho molltato tutto nelle mani di Santo e di quello scopino da cesso ambulante di mia figlia Allegra, per dedicarmi al Musical."
Già pronto per lei un ruolo da protagonista nel remake del celeberrimo Grease, per l'occasione re-intitolato Greasy.

Labels:

 
Thursday, July 05, 2007
posted by ghettoculturale at 3:42 PM


"E ggnè, stavo a fa'n pisolino all'ospizio quando la bbadante mia m'ha telefonato per'dimme che dovevo da presenzià a 'na cerimonia. Nun me ricordo manco de che se tratta, ma ce so'venuta...Me so'scapicollata ggiù pe' le scale e me so ddimenticata de metteme 'no straccio addosso. Che, se vede che c'ho ancora'r piggiama? Però me so' ricordata de infilamme la collana d'osso de gatto che m'ero fatta fà ad Haiti negli anni Scinquanta. A dilla tutta me sa che nun me so' manco ricordata de prende la dentièra delle belle occasioni, anvedi quant'è ggialla questa...vabbhè, senti, visto che tra poco me devo da coricà de novo che se sto tanto sveja poi me ricordo d'esse incontinente e ddevo stà sur cesso pe' du' ggiorni, vado a strigne'n po' de mani poi me chiamo 'n'ambulanza pe' famme trasportà 'ndietro. Tante cose, intanto."